Don Aldo Rabino - Ermanno Eandi

E R M A N NO E A N D I
Poeta, giornalista e scrittore
Vai ai contenuti

Menu principale:

Torino FC

Don Aldo Rabino
Poesia dedicata alla guida spirituale del Torino F.C.

Don Aldo chiuse i sogni, e s’assopì
in un luminoso sonno eterno,
e noi che ancora  restiamo qui
mastichiamo vuoto dolore.

Don Aldo correva, e si fermò
in un sentiero di gocce di purezza
dove le salite sono lievi , dolci, leggere,
e non ci sono più curve, né ostacoli,  né dolore.

Don Aldo pregava, e si mutò
in un’intangibile presenza
che ancora profuma la memoria,
l’arricchisce, l’armonizza, le  dona forza.

Don Aldo sognava, e si destò
con migliaia di anime in un’Oasi di speranza,
tu, luce del buio, con frammenti d’amore,
che abbracciano le tue opere.


Don Aldo prese un pallone,  e lo calciò,
sopra la soglia del dolore,
dove anche i pali sono gol,
carezze granata ti circondano.

Don Aldo partiva, ma in noi restò,
come un fiocco di luce purissima
che ondeggia lieve,  si posa sull’anima
e non andrà mai via… e non andrà mai via

Ciao Don Aldo….
Ermanno Eandi



contatori visite
google-site-verification: google704b41e5aa7b3ad4.html
Torna ai contenuti | Torna al menu